FINDER:
Mail. direzione@travelinsicily.it Tel. +39 095 7465178

Una giornata alla scoperta di Taormina e delle sue Meraviglie

PROGRAMMA

 

Ore 9.30

Arrivo del gruppo, incontro con la guida e visita alle splendide e maestose Gole dell’Alcantara. Queste sono situate nella Valle dell’Alcantara e sono alte fino a 25 metri e larghe nei punti più stretti 2 metri e nei punti più larghi 4-5 metri. Il canyon naturale, a differenza di quanto comunemente si pensa, non è stato scavato nel corso di migliaia di anni dall’acqua, ma creato da movimenti e spaccatura della crosta terrestre nel quale il fiume si è poi “ingolato”.

Proseguimento per visita di Giardini Naxos con visita del centro storico e del Parco Archeologico, in cui è possibile visitare i resti dell’antica città di Naxos, edificata nel 734 a.C. e distrutta dalla potente Siracusa nel 403 a.C. e infine del il Museo Archeologico Nazionale, in cui sono conservati svariati reperti provenienti dagli scavi dell’area archeologica . Completano il tour la Chiesa di santa Maria della Raccomandata, eretta nel XVIII secolo e più volte rimaneggiata, conserva al suo interno numerose opere d’arte di artisti locali e la Chiesa di san Pantaleo, di antichissime origini, che conserva ancora tracce della costruzione normanna.

Ore 13.30

Pranzo in ristorante prenotato ( primo, secondo, contorno, frutta ed acqua minerale)

Ore 15.30

Dopo pranzo partenza per visita guidata di Taormina, città situata su un terrazzo naturale del Monte Tauro da cui si gode di uno splendido panorama. E’ prevista la visita del celebre Teatro Greco per poi proseguire lungo Corso Umberto I ed i Giardini della Villa comunale, con fiori e piante di una grande varietà ed i singolari edifici in stile eteroclita con un tocco di esotismo. Competano il tour la pittoresca Piazza del Duomo, con al centro la fontana barocca in pietra di Taormina ed il Duomo, edificato intono al 1400 sui ruderi di una piccola chiesetta di epoca medievale e dedicata a San Nicola di Bari. Di notevole interesse il portale principale, ristrutturato nel 1636, con un grande rosone scolpito d’ispirazione rinascimentale.

Al termine tempo libero fino all’ora del rientro in sede.

n.b: la discesa alle gole può essere fatta con l’ascensore privato ( a pagamento) o con il sentiero pubblico gratuito